Analisi bivariata: tabella a doppia entrata
 

La somma di tutti gli scostamenti dovuti a ciascuna singola cella si chiama X quadro, vale , ed è un indice della presenza di attrazioni tra le modalità. Come spiegato precedentemente questo indice non può essere applicato quando sono presenti frequenze attese inferiori a 1.
Il valore di X quadro è = 0.84.
La probabilità che la disposizione delle frequenze osservate nella tabella sia da attribuirsi al caso è di 0.36. Quando questo valore è inferiore a 0,05 si può iniziare a supporre lecitamente che vi sia una relazione significativa (ossia non dovuta a fluttuazioni casuali) tra le due variabili. Nel nostro caso dunque non cíè relazione tra genere e test si geografia.


Approfondimenti  

 

  Indietro Avanti Mostra Unita' Stampa Glossario Autovalutazione Forum Chat Links Message Board Avvisi E-mail Home